Alla base della nostra salute deve essere presente, oltre che una sana e corretta alimentazione, anche l’educazione ad un corretto comportamento alimentare.

E’ fondamentale intervenire sugli attuali modelli alimentari alla cui base ci sono ancora eccessi di proteine, soprattutto animali, eccessi di grassi, in particolare quelli saturi, scarsa presenza di carboidrati con eccesso di zuccheri a rapido assorbimento, che minano silenziosamente il nostro benessere.

Diventa quindi necessario promuovere e sostenere interventi di educazione alla salute, senza escludere il piacere di stare a tavola insieme alle persone che amiamo, per riscoprire i gusti semplici di una volta…restando connessi più alle emozioni di chi ci siede accanto, piuttosto che alla rete wi-fi.

Condivido la nota stampa “CNR-IGM - su SARS-CoV2, Covid-19. focolaio e decesso” del virologo Giovanni Maga direttore del CNR-IGM. Come Biologi è importante leggerlo con attenzione per sedare ogni allarmismo.

L'Italia in queste ore sta assistendo alla comparsa di un focolaio di infezione da SARS-CoV2, che causa la sindrome respiratoria denominata Covid-19. Al momento 16 casi in Lombardia, concentrati in un'area limitata del Lodigiano e 3 casi in Veneto. Un decesso, di una persona anziana già ricoverata per altre patologie e che purtroppo non ha superato la crisi. Due sono i problemi che il sistema di sorveglianza in queste ore sta affrontando con estrema rapidità ed efficienza: identificare la fonte dell'infezione e limitare la diffusione del virus.
Per evitare eccessivo allarmismo è bene ricordare innanzitutto che 19 casi su una popolazione di 60 milioni di abitanti rendono comunque il rischio di infezione molto basso. Solo nelle zone attualmente interessate dalla circolazione il rischio è superiore e i cittadini devono seguire le indicazioni delle autorità sanitarie. Al di fuori di queste, la situazione rimane come nelle scorse settimane.
L'infezione, dai dati epidemiologici oggi disponibili su decine di migliaia di casi, causa sintomi lievi/moderati (una specie di influenza) nell'80-90% dei casi. Nel 10-15% può svilupparsi una polmonite, il cui decorso è però benigno in assoluta maggioranza. Si calcola che solo il 4% dei pazienti richieda ricovero in terapia intensiva.
Il rischio di gravi complicanze aumenta con l'età, e le persone sopra 65 anni e/o con patologie preesistenti o immunodepresse sono ovviamente più a rischio, così come lo sarebbero per l'influenza. Il paziente deceduto rientrava quindi in una categoria a particolare rischio.
Il cittadino che ritenga di avere avuto contatti con persone attualmente poste sotto sorveglianza o che provenissero dalla Cina, soprattutto se manifesta sintomi influenzali, dovrebbe segnalarlo al 112 o al 1500 per essere preso in carico dagli operatori specializzati. Non serve correre al pronto soccorso né chiudersi in casa. Ricordiamo che al momento parliamo di un gruppo (cluster) di pochi casi localizzati e i cui contatti sono tracciati attivamente. Inghilterra, Germania, Francia hanno avuto episodi simili senza conseguenze. Non c'è un'epidemia di SARS-CoV2 in Italia. Il quadro potrebbe cambiare ovviamente nei prossimi giorni, ma il nostro sistema sanitario è in stato di massima allerta e capace di gestire efficacemente anche la eventuale comparsa di altri piccoli focolai come quello attuale. Quindi, ribadiamo, al di fuori dell'area limitata in cui si sono verificati i casi, il cittadino può continuare a condurre una vita assolutamente normale. Seguendo le elementari norme di igiene, soprattutto levandosi le mani se ha frequentato luoghi affollati, ed evitando di portarsi alla bocca o agli occhi le mani non lavate.

Giovanni Maga, direttore CNR-IGM, Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche
... See MoreSee Less

View on Facebook

[SENZA PENSIERI]

“Senza Pensieri”, è la versione composta dal duo partenopeo (Paolo Maccaro e Marco Cassese) del brano omonimo già presente nell’album “Mea Culpa” di Clementino nel 2015.
La canzone, interamente in italiano, è un inno alla semplicità, alla leggerezza, a quella condizione mentale spesso desiderata di essere appunto “Senza Pensieri”, almeno per un po’.

È la sensazione che ho provato domenica prima di salire sul palco: una tavola, del buon cibo, le risate e la consapevolezza di dover vivere quel momento senza pensare al domani.

Ci ha pensato il ristorante Maria Fontana di Poggio Moiano ad innescare queste belle sensazioni, con le sue tagliatelle di farina di castagne condite con un ragù leggero e delicato con una spolverata di parmigiano reggiano.

La farina di castagne è una farina senza glutine, molto nutriente e saporita, ideale per preparazioni sia dolci che salate.

Non tutte le farine di castagne che trovate al supermercato, però, sono garantite senza tracce di glutine: infatti, spesso le castagne secche vengono macinate in ambienti “contaminati”, insieme a farine di cereali contenenti glutine.

Per essere sicuri di non avere presenza di glutine, scegliete prodotti che sulla confezione riportino la spiga barrata.

Beh ditemi voi se dovevo pensà a qualcosa davanti a sto belvedere 😬

#lanutrizionistadelrock #therivati #clementino #poggiomoiano #castagne #farinadicastagne #ragu #pomodoro #parmigianoreggiano #glutenfree #spigabarrata
... See MoreSee Less

View on Facebook

[SOGNA RAGAZZO SOGNA] “Sogna, ragazzo sogna
Non cambiare un verso della tua canzone
Non lasciare un treno fermo alla stazione
Non fermarti tu”

È stata la prima canzone a cui ho pensato ricostruendo questa esperienza racchiusa in queste pochissime foto che non trasmettono neanche minimamente ciò che è stato per me il teatro.

Canzone o meglio “lezione di vita” scritta dal cantante/professore nel 1999; un vero e proprio inno alla vita ispirato ad una poesia del compositore turco Nazim Hikmet intitolata "Alla vita". Hikmet, per difendere i propri ideali, ha vissuto diversi anni di carcere fino a subire l'esilio dal proprio paese.

Tutto ciò per descrivere 11 spettacoli in 4 teatri del Lazio: la prima vera stagione teatrale, le mie prime volte, le insicurezze, le paure, le gioie, i sorrisi di amici, parenti e sconosciuti, la timidezza mista alla sfacciataggine...giorni non sempre belli, sorrisi spesso che nascondevano tante lacrime e a volte lacrime che esprimevano tanta gioia.

Un gruppo formato da persone diverse con esperienze altrettanto diverse; giorni fatti di incontri e scontri che però hanno portato a casa un grande risultato...la passione per il teatro!

Ricordatevi che “le emozioni fissano i ricordi” e quindi attraversate tutto ciò che la vita vi offre: possiamo non essere la causa di ciò che ci succede ma abbiamo la responsabilità di gestire le conseguenze.
Non credete alle nuove mode dello stare necessariamente bene, se avete una giornata buia, attraversatela, vivetela e non incolpatevi del vostro umore...impegnatevi a cambiare dall’interno e non da una vomitevole superficialità! Datevi del tempo e non misuratevi con i successi degli altri, ognuno avrà il suo e sarà il più grande in assoluto!
#teatro #passione #spettacoli #lanutrizionistadelrock #faustoeglisciacalli #grisugiuseppeemaria #dateciunnome #compagniateatrale #healthyfood #healthy #dieta #diet #simyda #casalpalocco #casalpaloccoroma #emozioni
... See MoreSee Less

View on Facebook

[AMMORE SCUMBINAT]

Ammore scumbinato
Troppo arrepezzato
Ammore ca nunn'ha sunnato cchiù
I' sto ancora ccà
Stong' ancora ccà
Tanto è cos'e niente
Pe' tramente va...

Pubblicato nel 1989, il disco Mascalzone Latino è uno dei dischi preferiti dallo stesso Pino Daniele insieme a Bruno Illiano, tastierista.

Questo è per me San Valentino: o sole, o mare, o Vesuvio e tutt l’ammore scumbinat cà me dà sta città 💙
-
-
-
#napoli #pinodaniele #ammorescumbinato #sanvalentino2020 #lanutrizionistadelrock #dietapositiva #healthyfood #healthylifestyle #health #dietamediterranea #dietapositiva #simyda #psiconutrizione #dieta #diet #rock #staypositive #origin #mascalzonelatino
... See MoreSee Less

View on Facebook

1 week ago

Dott.ssa Luisa Rivelli Nutrizionista

“Amare significa dare qualcosa che non si ha; amare significa che la presenza dell’altro scava in me la sua mancanza” ... See MoreSee Less

View on Facebook
Luisa Rivelli - docplanner.it
Vai alla barra degli strumenti