Antipasti

Ingredienti per due persone

2 grossi cetrioli 200g di formaggio morbido di capra 6-7 olive per decorare 4 capperi 2 cucchiai di prezzemolo tritato Sale q.b. Pepe q.b.108 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Mettere il formaggio fresco in una terrina, aggiungerci il prezzemolo e i capperi tritati. Correggere sale e pepe e mettere in frigo

2.  Lavare i cetrioli, spuntarli e tagliarli a metà. Scavare ogni pezzo con l’ausilio di un cucchiaino fino ad avere uno spessore di circa mezzo centimetro alla base

3.  Riempire quindi queste barchette con il formaggio fresco e decorare con una mezza oliva

4.  Servire fresco.

Ingredienti per due persone

300 gr. di polipetti mezzo bicchiere di vino bianco secco 1 e ½ cucchiaio di olio extravergine 1 mazzetto di prezzemolo Sale q.b. Pepe q.b. la punta di 1 peperoncino mezzo spicchio di aglio202 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Lava i polipetti togliendo loro becco, occhi ed intestini

2.  In una padella fai scaldare l’olio extravergine di oliva

3.  Aggiungi l’aglio schiacciato e fallo imbiondire

4.  Unisci i polipetti ben asciugati, falli rosolare per un paio di minuti e poi bagnali con il vino bianco facendolo sfumare a fuoco vivace

5.  Insaporisci con il sale ed il peperoncino e continua la cottura per 15/20 minuti a fuoco basso

6.  Falli raffreddare e mettili su di un piatto da antipasti

7.  Spolverizza con una macinata di pepe e cospargili con il prezzemolo.

Ingredienti per due persone

2 pomodori maturi 2 cucchiai abbondanti di prezzemolo tritato 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva 1 cucchiaio di pangrattato 1 spicchio di aglio Sale q.b.230 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Lava ed asciuga i pomodori

2.  Taglia loro la calotta superiore, svuotali dal liquido e dai semi e poi mettili capovolti su di un piatto a sgocciolare per una decina di minuti

3.  Intanto trita l’aglio ed il prezzemolo e mescolali.

4.  Unisci il sale, mezzo cucchiaio di olio extravergine di oliva e mezzo cucchiaio di pangrattato.

5.  Mescola bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido

6.  Prendi una pirofila e versaci la rimanenza dell’olio extravergine

7.  Quindi sistemaci i pomodori e riempili con il composto preparato

8.  Spolverizzali con del pangrattato e metti in forno caldo a 200° per 20/25 minuti finchè non si sarà formata una bella crosticina dorata

9.  Togli dal forno e fai raffreddare.

Primi

2 carciofi 1 limone 3 rametti di prezzemolo 125 ml di brodo vegetale 1/2 scalogno 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva sale pepe 1/2 bustina di zafferano 120 g di pasta

1.  Lavare i carciofi, togliere le foglie dure più esterne fino a ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere, tagliare le punte. Tagliarli a metà, eliminare il fieno, ridurli a spicchi e metterli in acqua con il limone. Utilizzare anche i primi 8-10 centimetri del gambo. Togliere la parte esterna più coriacea con un pelapatate e affettarli nello spessore di mezzo centimetro. Mettere anch’essi nell’acqua con il limone.

2.  Lavare e tritare  il prezzemolo.

3.  Scaldare il brodo.

4.  Pelare e tritare lo scalogno.

5.  Mettere in una padella l’olio, lo scalogno e portarla sul fuoco. Quando appare dorato unire un pizzico di sale, un cucchiaio di brodo vegetale e cuocere per un paio di minuti.

6.  Unire i carciofi ben scolati e farli cuocere per un paio di minuti mescolando.

7.  Unire un pizzico di sale, una grattugiata di pepe, un mestolo di brodo vegetale e cuocere per 10 minuti a fiamma media coperto.

8.  Trascorso il tempo indicato spegnere il fuoco e con una pinza da cucina prelevare i gambi per metterli nel contenitore del frullatore. Frullarli, assieme a 2 cucchiai di brodo e la bustina di zafferano.

9.  Unire la crema così ottenuta ai carciofi, mescolare e coprire.

10.  Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.

11.  Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.

12.  Servire immediatamente decorando con prezzemolo tritato e un filo d’olio a crudo.

Ingredienti per due persone

120 g cous cous 1 melanzana piccola 1 sedano 1 carota medio-grandi 50 g fagiolini 25 g piselli 1 zucchina media 2 asparagi 1 pomodoro verde 1/2 cipolla rossa 1 peperone 1 cucchiaio d’olio250 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Tagliare a dadini tutte le verdure.

2.  Versare l’olio in padella con la cipolla, fino a farla appassire;

3.  Versare, nell’ordine piselli e asparagi, melanzane e peperoni e infine pomodori e zucchine. Fate sempre appassire le verdure prime di inserire in padella le successive.

4.  In un’altra pentola fate bollire l’acqua; il quantitativo di questa dipende dalla qualità del cous cous e la troverete indicata sulla confezione. Giunta a ebollizione, versare il cous cous e salate l’acqua; coprite la pentola con un coperchio e lasciate assorbire tutta l’acqua.

5.  Mescolate infine il cous cous con le verdure.

140 g di riso (Carnaroli o Arborio) 1/2 spicchio di aglio brodo vegetale q.b. 30 g di burro 1/2 cipolla dorata 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva 25 g di parmigiano (oppure 80 g di taleggio) pepe macinato q.b. 200 g di porcini 1 cucchiaio di prezzemolo tritato.

1.  Mondate i funghi ripulendoli alla base del gambo, staccando loro le cappelle e strofinandoli con molta delicatezza con un panno umido. Terminate queste operazioni si affettino cappelle e gambi.

2.  Fondere, in un recipiente abbastanza grande, 30 g di burro, aggiungere la cipolla mondata e tritata a pezzetti molto fini e farla appassire badando bene con prenda colore.

3.  Aggiungere il riso e farlo tostare per un paio di minuti; a questo punto si aggiunga un mestolo di brodo e si faccia cuocere il tutto a fuoco medio, mescolando e aggiungendo il brodo all’occorrenza.

4.  In un altro recipiente di acciaio o di materiale antiaderente, mettere l’olio e uno spicchio di aglio schiacciato che deve essere rosolato alcuni istanti.

5.  Aggiungere i funghi preparati in precedenza. Procedere a questo punto con la saltatura dei funghi a fuoco allegro;

6.  A metà cottura mettere il sale e il pepe macinato; se necessario si aggiunga un po’ di brodo;

7.  Quando la cottura è terminata (in genere occorrono dai 10 ai 12 minuti) si aggiungano i due cucchiai di prezzemolo tritato.

8.  Quando mancano cinque minuti alla cottura del riso, si aggiungano i funghi ricordandosi di tenerne due cucchiai a parte (serviranno per guarnire i piatti).

9.  Terminata la cottura, aggiungere il formaggio grattugiato (parmigiano o taleggio) e il burro rimasto. Mantecare con cura e far riposare qualche attimo.

9.  Preparare le due porzioni e guarnirle con i funghi tenuti in disparte. Il risotto a questo punto è pronto per essere servito.

Ingredienti per 2 persone

140 g di riso integrale
2 zucchine
1 carota
1/2 cipollotto
2 funghi champignon
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di olio di oliva
1 cucchiaio raso di curry
sale
prezzemolo

Preparazione:
-Lavare il riso integrale fino a che l’acqua non risulterà pulita

-Mettere il riso lavato in pentola con acqua fredda in rapporto di 2 tazze d’acqua ogni tazza di riso e salare (la cottura impiegherà 45/50 minuti se il riso è integrale al 100%).

– A parte fare soffriggere l’aglio con un bicchierino di acqua e aggiungere il cipollotto tagliato ad anelle sottili,poi la carota tagliata a julienne, poi le zucchine, sempre a julienne, infine i funghi a fettine sottili ed il sale. (Sono sufficienti 15/20 min di cottura).

-A metà cottura aggiungere un cucchiaio raso di curry.

-Quando il riso sarà cotto saltatelo a fuoco vivace con le verdure, lasciare riposare a fuoco spento per amalgamare i sapori e far scomparire eventuale acqua in eccesso

– Condire con l’olio, il prezzemolo tritato e, a piacere, parmigiano grattugiato.

Ingredienti per 2 persone

200 gr di farro
160 gr di tonno al naturale
10 olive nere
4 pomodori da insalata
Foglioline di menta
4 cucchiaini di olio extravergine d'oliva
Sale


Preparazione:

Versare il farro in acqua bollente, salare e lasciar cuocere per 10-12 minuti. Scolarlo e farlo raffreddare sotto il getto d’acqua fredda

Lavare i pomodori e tagliarli a dadini

Snocciolare le olive e tagliarle a pezzettini

In una ciotola unire il tonno sgocciolato, il trito di pomodoro e di olive nere, foglioline di menta, un filo d’olio e un pizzico di sale

Servire.

Secondi

Ingredienti per due persone

200 g di pesce spada (4 fette) 
8 foglie di basilico
1 pomodoro (8 fette)
Olio di oliva q.b.
Peperoncino q.b.
Sale 
½ Spicchio di aglio
3 foglie di basilico
20 g di olive verdi
20 g. cappero sottosale
40 g pangrattato
2 pomodori

340 Kcal a porzione

Ingredienti per due persone

spezzatino di vitello 650 g peperoni 400 g farina bianca cipolla 40 g carota 40 g sedano 30 g zenzero 30 g olio d´oliva vino bianco secco250 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Riducete lo spezzatino in pezzi delle stesse dimensioni e Infarinateli

2.  Preparate un trito con la cipolla, la carota e il sedano.

3.  Fate appassire il trito nella pentola a pressione con 2 cucchiaiate d´olio d´oliva

4.  Rosolate la carne nel trito e, salatela e irroratela con mezzo bicchiere di vino bianco

5.  Togliete la buccia allo zenzero, tagliatelo a fettine e unitelo alla carne. Cuocere per circa 20 minuti

5.  Preparate i peperoni mettendoli a stufare in 2 cucchiaiate d´olio, salateli e, una volta cotti, tagliateli a pezzi

6.  Servite la carne di vitello accompagnata dai peperoni.

Mettete a bagno i ceci la notte prima di preparare le vostre polpette.

Il giorno dopo, lessateli in acqua salata per almeno un paio d’ore, fino a che non risulteranno abbastanza morbidi.

Una volta scolati, metteteli in una zuppiera e schiacciateli con una forchetta;

aggiungetevi lo scalogno tritato e il parmigiano grattugiato, insaporite con un pizzico di sale e di noce moscata e mescolate il tutto con le mani fino a ottenere un composto pressoché omogeneo;

fatelo riposare per almeno venti minuti.

Formate delle polpettine e rotolatele nei semi di sesamo finché l’esterno non ne verrà completamente ricoperto;

foderate una teglia con della carta da forno e disponetevi sopra le polpettine, irrorandole con l’olio extravergine.

Infornate e cuocete per circa trenta minuti a 180°C.

Consiglio:
Questa ricetta può essere presentata come piatto unico, se presentata con un contorno di riso integrale e un’insalata.

Preparazione:
Lavare, spuntare e grattugiare le zucchine.

Mescolare in una ciotola le uova , il parmigiano , un pizzico di sale e pepe.

Aggiungere le zucchine grattugiate.

Mettere della carta da forno in una pirofila e versare il composto di uova in forno già caldo a 180° e cuocere per circa 15-20 minuti fino alla completa cottura della frittata.

Sfornare e lasciare intiepidire.

Guarnire con i pomodori conditi con olio sale e origano e passati in forno per circa 15 minuti.

Servire tiepido o freddo.

Ingredienti per 2 persone

400 g di filetti di merluzzo
2 rametti di rosmarino
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 spicchi di aglio
200 ml di vino bianco secco
Pepe nero macinato al momento
Sale fino

Preparazione:
Lavare i filetti di merluzzo sotto acqua fresca corrente e tamponarli con carta da cucina.

Lavare il rosmarino, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere.

Mettere in una padella l’olio e l’aglio spellato. Portarla sul fuoco e far soffriggere l’aglio a fiamma vivace, quindi toglierlo.

Unire i filetti di merluzzo e cuocerli per un paio di minuti dal primo lato, quindi girarli e farli cuocere altrettanto sul secondo lato.

Unire il vino, il rosmarino tritato, una grattugiata di pepe, un pizzico di sale e cuocere a fiamma media finchè il vino non sarà evaporato e il fondo  di cottura ristretto.

Occorreranno 5-6 minuti circa. Di tanto in tanto raccogliere un po’ di fondo di cottura con un cucchiaio e versarlo sui filetti.

Servire.

CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE: Insalata fresca a piacere.

Contorni

Ingredienti per due persone

2 zucchine 1/2 melanzana 1 peperone 1/2 cipolla 1/2 porro piccolo 1 cucchiaio di pomodoro 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva sale q.b peperoncino fresco133 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Tagliare le verdure a dadini

2.  Fare appassire la cipolla e il porro in un ampia padella antiaderente senza l’aggiunta di olio, assicuratevi di tenere la fiamma al minimo

3.  Una volta appassita la cipolla e il porro inserire le zucchine, mescolate bene, aspettate 5 minuti e aggiungete i peperoni mescolate tutto per bene, coprite con il coperchio e lasciate cucinare per 10 minuti, tenendo sempre la fiamma al minimo

4.  Poi aggiungete le melanzane e il peperoncino piccante (se gradite) aggiustate di sale, alzare la fiamma per qualche minuto e aggiungete il cucchiaio di conserva di pomodoro se serve allungate con un pochino di acqua calda

5.  Lasciare cucinare per circa 15/20 minuti con coperchio e tenendo la fiamma al minimo

6.  A fine cottura aggiustare di sale e aggiungere il cucchiaio di olio extra vergine di oliva.

Ingredienti per due persone

1 melanzana grossa 300 gr. di salsa di pomodoro ½ mozzarella light 3 cucchiai di parmigiano grattugiato Sale q.b. 5 foglie di basilico fresco 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva220 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Pulisci le melanzane con un canovaccio inumidito e poi tagliale a fette di mezzo centimetro di spessore. Aggiungi un pò di sale e lasciale a scolare per un’oretta su di un piatto inclinato

2.  Fai poi grigliare le fette in una padella antiaderente per pochi minuti da ambo le parti

3.  Disponile in una pirofila, leggermente unta di olio extravergine di oliva, a strati alternati ad altri di salsa di pomodoro , foglioline di basilico lavate e tagliate a listerelle, dadini di mozzarella e di parmigiano grattugiato

4.  L’ultimo strato, così come il primo, dovrà essere di salsa di pomodoro spolverizzata con parmigiano grattugiato

5.  Metti la pirofila in forno caldo a 200° e fai cuocere le melanzane per circa 20 minuti

6.  A preparazione finita esse dovranno apparire ricoperte da una crosticina dorata formata dalla salsa di pomodoro e dal parmigiano sciolto

7.  Come tutte le preparazioni al gratin anche le melanzane alla parmigiana vanno servite direttamente dal recipiente di cottura.

 

Un consiglio: questa pietanza molto gustosa e saporita risulta migliore se la lasci riposare per 5 minuti dopo averla tolta dal forno.

Ingredienti per due persone

Champignons puliti e tagliati a fette 2 cucchiai di olio extravergine di oliva 1 cucchiaio di prezzemolo tritato 2 spicchi di aglio pelati e tagliati a fettine sale q.b.90 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Versa in un tegame l’olio extravergine di oliva insieme alle fettine di aglio

2.  Accendi il fuoco e fai leggermente colorire l’aglio

3.  Quindi unisci i funghi a fette e lasciali insaporire per 2 o 3 minuti mescolando delicatamente

4.  Infine condisci con il sale ed aggiungi il prezzemolo tritato

5.  Mescola bene, abbassa la fiamma e continua la cottura per 5 minuti

6.  A cottura ultimata, spegni il fuoco ed impiatta

7.  Porta in tavola ben caldo.

 

Sciogliere il lievito di birra nel latte d’avena addolcito con un cucchiaino di zucchero.

In una ciotola versare la farina Manitoba, l’okara d’avena, l’olio extravergine d’oliva ed il lievito sciolto nel latte d’avena.

Aggiustare di sale e lavorare l’impasto a lungo, prima con il cucchiaio di legno, poi a mano.

Infarinare la pallina di pasta ottenuta, e riporla in una ciotola fino a quando raddoppia di volume.

Occorreranno all’incirca 60-90 minuti.

Trascorso il tempo necessario, lavorare l’impasto fino a formare 8 piccole palline.

Con le forbici (o con un coltello affilato) incidere ogni pallina formando una croce.

Riporre le palline a lievitare fino al raddoppio del volume.

Infornare a forno caldo a 180°C per 20 minuti circa.

Consiglio:
Le palline di pane d’avena sono molto delicate e temono gli spostamenti bruschi: infatti, se la teglia con il pane lievitato (ma non ancora cotto) viene manipolata velocemente, le palline tenderanno a “sgonfiarsi”.

Dolci

Ingredienti per due persone

Yogurt magro parzialmente scremato: 1 vasetto da 125 g. farina: 3 vasetti zucchero: 2 vasetti olio di semi: ½ vasetto 3 uova 1 bustina di lievito per dolci210 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Prendete una ciotola e mettete le uova e lo zucchero, sbattete bene con le fruste elettriche fino ad avere un composto gonfio e spumoso2.  Incorporate l’olio di semi e lo yogurt3.  Aggiungete la farina e il lievito setacciati insieme e mescolate ancora con le fruste4.  Imburrate e infarinate uno stampo per torte e versate il composto5.  Cuocete la torta in forno caldo a 180°C per 30 minuti circa..Consigli Spolverizzate la torta con lo zucchero a velo e servite.
Ingredienti per due persone

160 g di yogurt da latte intero 100 g di fragole 10 g di zucchero a velo ½ cucchiaio di succo di limone80 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Pulire dal picciolo e lavare le fragole

2.  Tagliare le fragole grossolanamente e frullarne metà

3.  Mischiare quindi le fragole frullate e quelle a pezzetti con lo yoghurt, il succo di limone e lo zucchero. (Se lo yoghurt é zuccherato, non aggiungere lo zucchero a velo).

Ingredienti per due persone

150 g di ricotta 150 g di mirtilli 1 dl di acqua 25 ml di latte 20 g di zucchero a velo 5 g di gelatina160 Kcal a porzione

Preparazione:
1.  Mettere l’acqua fredda in una ciotola e immergerci i fogli di colla di pesce fino a che siano morbidi (circa 15-20 minuti)2.  Mettere in un pentolino il latte e riscaldare. Poco prima che cominci a bollire, strizzare i fogli di gelatina, metterli dentro e girare subito con un frustino togliendo la pentola dal fuoco3.  Aggiungere quindi la ricotta, lo zucchero a velo setacciato e circa 70 g. di mirtilli4.  Mescolare vigorosamente aiutandosi con una forchetta per schiacciare i mirtilli in modo che l’impasto risulti omogeneo5.  Unire i rimanenti mirtilli e versare in uno stampo6.  Servire dopo 4-5 ore decorando con qualche mirtillo fresco.
Ingredienti per due persone

330 ml di latte 2 uova 100 g di zucchero
180 Kcal ogni 100g

Preparazione:
1.  Bollire in un pentolino il latte con la stecca di vaniglia, quindi mettere da parte e lasciar raffreddare

2.  Da parte, sbattere le uova con 200 gr di zucchero fino ad ottenere un composto molto spumoso

3.  Versare quindi il latte nelle uova e mescolare accuratamente

4.  Intanto, in una piccola casseruola, mettere lo zucchero restante con un cucchiaio di acqua e cuocere a fiamma bassa finchè il composto si sarà colorito, ma senza mescolare

5.  Spegnere il fuoco e versare il composto sul fondo dello stampino, leggermente imburrato

6.  Aggiungere anche il resto del composto e poggiare lo stampino in una teglia da forno che andrà riempita con acqua fino a circa la metà dello stampo

7.  Coprire lo stampo con un foglio di carta argentata bucherellata e cuocere in forno a 200° per circa 15 minuti se gli stampi sono monodose, o per circa 25 minuti se si usa uno stampo grande

8.  Per controllare la cottura, infilare uno spaghetto nel creme caramel: se lo spaghetto risulterà asciutto, il creme caramel sarà pronto

9.  Far raffreddare prima di servire.

Preparazione:

Preparare lo sciroppo: mettete l’acqua a scaldare in un pentolino e aggiungete lo zucchero, lasciate sciogliere completamente lo zucchero, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Mentre lo sciroppo raffredda, spremete i limoni fino ad ottenere 150 gr di succo, filtratelo con un colino a maglie strette e aggiungetelo allo sciroppo ormai freddo.

Prendete ora dei comuni stecchini da gelato e un foglio di carta alluminio.

Formate un piccolo cordoncino, avvolgetelo intorno allo stecchino e bloccate gli estremi sui lati dello stampino per ghiaccioli.

Questo servirà a mantenere centrale lo stecchino quando andrete a versare il composto liquido nello stampo.

A questo punto versate il composto nello stampo, lasciando 1 cm di spazio dal bordo.

Mettete i vostri ghiaccioli al limone in freezer fino a quando si saranno solidificati.

Ingredienti

200 g di farina integrale
80 g di miele
1 uovo
3 cucchiai di olio di girasole (30 ml circa)
1 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito per dolci

Preparazione:
Con un cucchiaio di legno amalgamate l’uovo con il miele.

Unite uno alla volta tutti gli altri ingredienti.

Coprite con pellicola e fate riposare in luogo fresco.

Riprendete l’impasto, stendetelo col mattarello a uno spessore di mezzo centimetro circa e date la forma che preferite, potete utilizzare delle formine per biscotti, oppure fate una pallina e schiacciatela col palmo della mano.

Infornate a 190 °C per circa 15 minuti.

Fate raffreddare e gustate.

Con queste dosi otterrete circa 30 biscotti piccoli.

Una colazione composta da una tazza di latte, 5 biscotti, un caffè zuccherato e 1 kiwi apportano circa 300 kcal.

Prepara sul piano di lavoro 16 spiedini in legno di circa 20 cm, un vassoio e della pellicola trasparente. Poi taglia l’anguria a metà, elimina i semi e affetta la polpa a dadini.

Lava l’uva e i mirtilli e comincia ad assemblare gli spiedini: alterna anguria, uva e mirtilli. Una volta creati tutti gli spiedini ricoprili con la pellicola trasparente e metti il tutto in frigo.

Grattugia la buccia dei limoni e poi spremine il succo. Metti la buccia grattugiata, il succo e lo zucchero in una piccola ciotola e lascia riposare per 10 minuti, poi mescola fino a quando lo zucchero non sarà sciolto.

Appena prima di servire gli spiedini, cospargi con il succo precedentemente preparato.

Consiglio: se la frutta è matura e quindi già naturalmente dolce, non aggiungete lo zucchero, ma solo qualche goccia di limone o di arancia.
Se i vostri bambini non amano tanto la frutta, proponete questi spiedini come nella foto, cioè tagliate la frutta in varie forme aiutandovi con i stampini che utilizzate per fare i dolci.
O siamo noi adulti a volerla mangiare così

Vai alla barra degli strumenti