Torta di mele e noci

Un piccolo peccato di gola per chi ha una glicemia che fa i capricci, e non solo.
La classica torta di mele rivisitata è un dolce che può essere gustato con moderazione, anche a colazione. Questo è possibile grazie al connubio perfetto tra mele, noci e cannella:
le mele contengono una fibra, la pectina, in grado di “intrappolare” a livello intestinale gli zuccheri, riducendone l’assorbimento; la stessa azione eseguita a livello intestinale è data dalla cannella. Recenti studi hanno dimostrato che il consumo di mezzo cucchiaino al giorno di questa spezia riduce in modo significativo i livelli di zucchero nel sangue.
Le noci invece sono note per la loro ricchezza in omega 3, i cosiddetti grassi “buoni” che ci proteggono dalle infiammazioni.

Per preparare la nostra torta ci servono:

250 g farina integrale
50 g noci
buccia di 1 limone grattugiata
100 g eritritolo
Un vasetto da 125 g yogurt bianco intero
50 ml olio evo
acqua ml 100
3 mele di medie dimensioni
2 cucchiaini di cannella in polvere
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci

Preparazione
In un mixer tritate abbastanza finemente le noci e mettete da parte. Sbucciate due mele e tagliatele a dadini; la terza mela invece, tagliatela a fettine che verranno poi adagiate in superficie. Per non far annerire le mele, irroratele con qualche goccia di succo di limone e mettete da parte.
In una ciotola lavorate con le fruste lo yogurt insieme allo zucchero, e aggiungete poi la buccia grattugiata del limone.
Unite anche l’acqua e l’olio a filo e continuate a lavorare con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete poi la farina, il lievito e la cannella in polvere..
Mescolate il tutto per qualche minuto finché gli ingredienti non si saranno amalgamati.
Unite le noci tritate e le mele che avete tagliato precedentemente a dadini.
Accendete il forno a 180 °C e nel frattempo imburrate e infarinate una tortiera da 22-24 cm di diametro.
Versatevi il composto e sistemate in superficie le mele tagliate a fettine.
Infornate in forno già caldo per circa 40 minuti.