Orzotto al pesto di cavolo nero e noci

Cavolo nero e pomodori secchi, il connubio perfetto per un condimento utile a chi soffre di ipertensione, ma non vuole rinunciare ad un piatto saporito.
Entrambi questi alimenti contengono minerali importanti per la pressione arteriosa:
i pomodori secchi sono ricchi in magnesio, minerale che regola i battiti cardiaci e riduce in maniera naturale la pressione sanguigna; il cavolo nero invece contiene elevate quantità di acqua e potassio, elementi importanti non solo per chi soffre di pressione alta, ma anche per sportivi e anziani che spesso tendono ad avere una forte disidratazione.

Ingredienti per 4 persone:

– 200 g Orzo
– 400 g acqua
– 500 g cavolo nero
– 50 g noci
– 50 g mandorle pelate
– 30 g olio evo
– 30 – 40 g pangrattato integrale tostato
– 4 pomodori secchi

Prima di tutto pulire il cavolo nero e metterlo in acqua per 15 minuti.
Lavare bene l’orzo in acqua corrente e farlo cuocere per 45 minuti.
Tagliare a julienne i pomodorini secchi e metterli da parte.
In un mixer inserire le noci, le mandorle pelate e sminuzzarle, aggiungere poi i pomodori secchi precedentemente tagliati, insieme al cavolo nero strizzato.
Mixare il tutto aggiungendo acqua di cottura del cavolo all’occorrenza.
La consistenza deve essere quella di un pesto.
Impiattare l’orzo e aggiungere il composto preparato.

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila con i tuoi amici.
Segui le nostre pagine Facebook e Instagram,
così da restare sempre aggiornato sulle attività.