Risotto ai funghi porcini

Ingredienti:

  • 140 gr. di riso (Carnaroli o Arborio)
  • 1/2 spicchio di aglio
  • Brodo vegetale q.b.
  • 30 gr. di burro
  • 1/2 cipolla dorata
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 25 gr. di parmigiano (oppure 80 gr. di taleggio)
  • Pepe macinato q.b.
  • 200 gr. di porcini
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Preparazione:

  1. Mondate i funghi ripulendoli alla base del gambo, staccando loro le cappelle e strofinandoli con molta delicatezza con un panno umido. Terminate queste operazioni si affettino cappelle e gambi.
  2. Fondere, in un recipiente abbastanza grande, 30 g di burro, aggiungere la cipolla mondata e tritata a pezzetti molto fini e farla appassire badando bene con prenda colore.
  3. Aggiungere il riso e farlo tostare per un paio di minuti; a questo punto si aggiunga un mestolo di brodo e si faccia cuocere il tutto a fuoco medio, mescolando e aggiungendo il brodo all’occorrenza.
  4. In un altro recipiente di acciaio o di materiale antiaderente, mettere l’olio e uno spicchio di aglio schiacciato che deve essere rosolato alcuni istanti.
  5. Aggiungere i funghi preparati in precedenza. Procedere a questo punto con la saltatura dei funghi a fuoco allegro.
  6. A metà cottura mettere il sale e il pepe macinato; se necessario si aggiunga un po’ di brodo.
  7. Quando la cottura è terminata (in genere occorrono dai 10 ai 12 minuti) si aggiungano i due cucchiai di prezzemolo tritato.
  8. Quando mancano cinque minuti alla cottura del riso, si aggiungano i funghi ricordandosi di tenerne due cucchiai a parte (serviranno per guarnire i piatti).
  9. Terminata la cottura, aggiungere il formaggio grattugiato (parmigiano o taleggio) e il burro rimasto. Mantecare con cura e far riposare qualche attimo.
  10. Preparare le due porzioni e guarnirle con i funghi tenuti in disparte. Il risotto a questo punto è pronto per essere servito.