Impedenziometria

 

IMPEDIME DF50 Mascaretti srl

La impedenziometria una metodica diagnostica tra le più attendibili e all’avanguardia che permette di effettuare una terapia alimentare ad hoc e monitorare i risultati del programma dietetico o di un’attività fisica. Viene effettuata ad ogni visita e i dati raccolti sono tra i più importanti.
Molto spesso il paziente assume come “verità assoluta” il peso corporeo, ma fermarsi al solo numero letto sulla bilancia non basta a determinare uno stato di salute e valutare gli effetti di una dieta dimagrante. Il peso è infatti dato dalla somma di massa grassa, massa magra, acqua corporea e massa ossea.

Per questo nel mio studio mi avvalgo di questa metodica che determina la composizione corporea del soggetto (massa grassa, massa magra, acqua totale).

L’ apparecchiatura è composta da 4 elettrodi da applicare sul dorso di mani e piedi, collegati a fili conduttori, attraverso cui viene fatta circolare la corrente; il segnale risultante viene trasmesso ad un trasduttore, che raccoglie i dati traducendoli in misure corporee.

Questo test scientifico si basa sul principio secondo cui i tessuti biologici del nostro organismo possono comportarsi come buoni conduttori, cattivi conduttori, non conduttori oppure dielettrici cioè in grado di trattenere le cariche elettriche. I tessuti magri sono ottimi conduttori, mentre le ossa e il tessuto adiposo sono cattivi conduttori poiché non sono attraversati dalle correnti.